POMPEI: APERTURA CASA DELLA FONTANA PICCOLA

Lunedì 25 maggio apre al pubblico la casa della Fontana Piccola. Una nuova domus si aggiunge all’offerta di visita al sito pompeiano che, dallo scorso agosto grazie all’integrazione di personale Ales in supporto agli addetti alla vigilanza già in servizio presso l’area archeologica, ha potuto ampliarsi con la fruizione al pubblico di altre 10 domus.

 

La Casa della Fontana Piccola è stata interessata da un intervento globale che ha riguardato lavori di consolidamento strutturale e architettonico e da un mirato intervento di restauro degli splendidi apparati decorativi finanziato dalla Fondazione CittàItalia.

I lavori di restauro architettonico previsti nell’ambito del Grande Progetto Pompei si sono conclusi con ben 45 giorni di anticipo rispetto a quelli stabiliti dal capitolato, e lo stesso collaudo, previsto per legge al termine dei lavori, si è esplicato in  tempi estremamente ridotti.

 

L’ orario di visita alla Casa della Fontana Piccola e agli edifici a seguire, a partire dal 25 maggio, sarà 9,30 – 17,20:

 

•        Terme Suburbane

•        Casa del Poeta Tragico

•        Casa del Principe di Napoli

•        Termopolio di Vetuzio Placido

•        Casa di Marco Lucrezio Stabia

•        Casa di Marco Lucrezio Frontone

•        Casa dell’Ara Massima

•        Casa della Caccia Antica

 

Restano invariati gli orari di visita agli altri edifici dell’area archeologica.

 

Si segnala, inoltre, che a seguito dell’avvio di numerosi cantieri del Grande Progetto Pompei e delle conseguenti necessità organizzative e di ottimizzazione dei lavori, A PARTIRE DAL 15 GIUGNO L’ORARIO DI APERTURA AL SITO SARÀ POSTICIPATO ALLE ORE 9,30.

Giovedì 14 Maggio | Ansia Jam @ Freqency | start h 22.00 Giovedì 14 maggio alle ore 22.00 in UTC+02-Freqency Via dei Romani 11-Pomigliano d’Arco

ANSIA JAM
questa sera

SUPER SCALETTA + FREE JAM H-POCCHIA

COS’E’ ANSIA JAM?

Ansia Jam è un nuovo format di jam session che parte da un’idea molto semplice ma, al contempo, molto interessante: formare una community di musicisti e appassionati che condividono brani e, in 15 giorni, mettono in piedi uno spettacolo di formazioni inedite.

ansiajam

A questo, Ansia Jam alterna la classica Jam, quella “prendi lo strumento e suona”, quella autodefinitasi “H-pocchia”.

COME FUNZIONA ANSIA JAM?
Dalla pubblicazione (tramite un apposito documento nella pagina di riferimento) di una lista di brani, partono quindici giorni di organizzazione virtuale, durante la quale i musicisti, in maniera autonoma, scelgono il brano a cui vogliono dedicarsi e lo strumento che hanno intenzione di suonare (inserendo il proprio nome nello stesso documento, alla canzone e lo strumento di riferimento).
Come regola semplice e basilare si è stabilito che, in caso di “sovraffollamento” nelle prenotazioni sui pezzi, avranno la precedenza le richieste effettuate per prime.

ATTENZIONE: Una volta esauriti i brani proposti in scaletta, daremo libero sfogo alla creatività dei musicisti coinvolti e ci concederemo del tempo per suonare in piena libertà e per mischiare ancora di più le carte in tavola.

N.B. Nel caso in cui la band improvvisata riesca a mettersi d’accordo e/o abbia la volontà di una prova, Ansia Jam offre la possibilità di rivolgersi a Red Box Live (sala prove, live studio e molto altro).

QUANDO?

Ansia Jam va in scena ogni Giovedì, alternando la soluzione “Scaletta + H-pocchia” a quella esclusivamente “H-pocchia”

A.N.S.I.A.
Anche Nelle Saittelle Idee Avanzano

Il Giovedì Al Bistrò || Soul Three Giovedì 14 maggio alle ore 22.30 in UTC+02-Bistrò La Paveanata via Padre Sosio Del Prete 24-Frattamaggiore

L’anima è il nostro motore invisibile….è alimentata dalle emozioni…non ha alcuna dimora, si nasconde dentro di noi, si pensa che si trovi in prossimità del cuore, ma forse è intrinseca dentro ogni nucleo di ogni cellula… l’anima nel mondo è conosciuta con il nome di SOUL, e giovedì al Bistrò La Paveanata ci saranno i #SOULTHREE, 3 anime, una voce…
vi scalderanno con la voce che viene graffiata dall’anima…

DRINK & FRIENDS – THURSDAY 14TH MAY Giovedì 14 maggio alle ore 23.00 in UTC+02-Alter Ego Via Costantinopoli 105-Napoli

★ ★Questa sera ALTER EGO presenta DRINK & FRIENDS★ ★

► L’Alter Ego vi aspetta per un grande evento!
MUSICA, ERASMUS, GENTE, ALCOOL in quantità e a prezzi speciali!

Dj Set:
Gaetano Inglese
E’ un Dj / Producer italiano nato nel 1992 in prov.di Caserta. L’House Music diventa la sua vita, inizia a passare dischi in Lounge Bar, locali, Party privati e la sua capacità di adattarsi a diverse circostanze viene molto apprezzata dalla gente e dal popolo della notte. Notato dalla Nembo Music, un organizzazione musicale che può vantare di aver collaborato con artisti internazionale come: Hector Romero, Tedd Patteson, Frank’o Moiraghi, Micheil Cleis e molti altri, Gaetano viene inserito ad aprire i set a diversi nomi come quelli appena citati.
Inizia anche a produrre nel 2012, firma per alcune label come la Perfekt Record, 9095 Music, Fluyd Records ricevendo altrettanto buoni feedback.
I suoi set e la sua scelta musicale lo portano nel 2014 a suonare diverse volte in Spagna e si prevedono date importanti anche per il 2015.

The Voice Lady S
The Special Voice- Mc Enzo T

Porchettiamo – l’evento delle porchette d’Italia. A Gualdo Cattaneo, più precisamente a San Terenziano (PG)

Cosa si fa questa sera: “Porchettiamo”

Dal 15 al 17 Maggio con la VII edizione! Porchette, birra, vino, cibo di strada, musica, passeggiate, laboratori per bambini e degustazioni…

Porchettiamo

PROGRAMMA:

> VENERDI’ 15 Maggio San Terenziano
ore 15 – 22 P.zza Vittorio Emanuele III

– LA PIAZZA DELLE PORCHETTE
Tutti gli stand delle migliori Porchette d’Italia. E non solo…
In Punta di Porchetta® ricette e curiosità in porchetta
Stand gluten free: il panino con porchetta, in collaborazione con AIC Umbria
– ENOTECA DEL SAGRANTINO
Il luogo dove degustare i migliori vini del territorio, in collaborazione con la Strada del Sagrantino
– BIRROTECA ARTIGIANALE
Le migliori birre artigianali Italiane selezionate da Fermento Birra
– TUTTO IL ROSA DELL’ARTE
Estemporanea di pittura “Liberi di essere” a cura dell’artista Tiziano Tardo e dell’Associazione “Il Circolo delle Menti”

15 – 18 > PI(A)NETA BAMBINI – AREA BAMBINI
Salvadanaio a colori (laboratorio creativo di pittura, dedicato ai bambini intorno al mitico maialino-salvadanaio). Inoltre Giochi, animazione ed intrattenimento!
Battesimo della sella, a cura di A.S.D “Sergio Farroni Circolo Ippico”

ore 15 – 22 > GIARDINO DEL CASTELLO PORCHETTIAMO&FRIENDS
Birroteca Artigianale
Il Cibo di Strada: dal Lampredotto toscano a Pane e Panelle dalla Sicilia, passando per il Cicotto di Grutti (presidio Slow Food) le olive ascolane e le polpette di Porchetta!

BRACI

> SABATO16 Maggio
ore 10 – 24 P.zza Vittorio Emanuele III
– LA PIAZZA DELLE PORCHETTE
In Punta di Porchetta®
Stand gluten free
– ENOTECA DEL SAGRANTINO
– BIRROTECA ARTIGIANALE
– TUTTO IL ROSA DELL’ARTE

15 – 19 > PI(A)NETA BAMBINI – AREA BAMBINI

Ore 11 – Degustazione “Passione Sagrantino” , Sala degustazioni
Tasting Montefalco Sagrantino DOCG
Il Montefalco Sagrantino incontra i “Cru” della Porchetta Umbra! Degustazione guidata e abbinamento, condotta dal giornalista Antonio Boco, a cura de La Strada del Sagrantino (psr Regione Umbria mis 313 dom.n. 94752500952)
Degustazione gratuita. Posti limitati. Info e prenotazioni: 3925398191 – info@porchettiamo.com

Dalle ore 17 > CONCERTO “Mamma li Turchi”…pizzica, tarantelle e tammurriate

ore 10 – 24 > GIARDINO DEL CASTELLO PORCHETTIAMO&FRIENDS
Birroteca Artigianale
Il Cibo di Strada

Ore 14.30 – PASSEGGIATA e PIG-NIC (ritrovo e partenza Giardini del Castello)
Passeggiate con guida professionista, alla scoperta dei sentieri nascosti del Comune di Gualdo Cattaneo e dei sui Castelli. Info e prenotazioni: 392.5398191 – info@porchettiamo.com

Ore 18 – 22 > GIARDINO DEL CASTELLO

Mimix dj set a cura di The Golden Age

> DOMENICA 17 Maggio
ore 10 – 24 P.zza Vittorio Emanuele III

– LA PIAZZA DELLE PORCHETTE
In Punta di Porchetta®
Stand gluten free
– ENOTECA DEL SAGRANTINO
– BIRROTECA ARTIGIANALE
– TUTTO IL ROSA DELL’ARTE

11 – 13 > 15 – 19 PI(A)NETA BAMBINI – AREA BAMBINI

Ore 8.45 – PEDALATA TRA OLIO, VINO E ANTICHE FORTEZZE (P.zza delle Porchette Ritrovo e Partenza)
Pedalata tra le colline di San Terenziano! Un percorso completo di media difficoltà, quindi accessibile anche ai meno allenati, è inoltre possibile usufruire del trasporto in macchina per evitare la salita finale. Itinerario completo 33 km, di in salita 250m. Rientro ore 13 circa. Minimo 10 partecipanti. Info e prenotazioni “Gira l’Umbria” di Antonella Tucci, Tel 348.8916928, info@giralumbria.it

Ore 12 – NON SOLO PORCHETTA: IL CICOTTO!
Laboratorio Didattico a cura della Condotta Slow Food Valle Umbra dedicato al Principe di Grutti! Il laboratorio prevede una degustazione finale di cicotto e birra artigianale.
Posti limitati, prenotazione obbligatoria, costo € 10. Info e prenotazioni: info@porchettiamo.com –392.5398191

Ore 16 – CONCERTO “I Cinquantini Rockroll”
La musica rock anni ’50 dei Cinquantini farà divertire tutto il pubblico di Porchettiamo

ore 10 – 24 > GIARDINO DEL CASTELLO PORCHETTIAMO&FRIENDS
Birroteca Artigianale
Il Cibo di Strada

ore 12.00 – 20.00 > GIARDINO DEL CASTELLO

Martin Reno + The Fegatello Brothers dj set a cura di The Golden Age

Tutti i giorni, per tutto il giorno Musica, Animazione e PIG- NIC

I colori del Gay Pride arrivano a Benevento

Verrà aperto il 6 giugno a Benevento dall’unione di un gruppo di associazioni campane coordinate dal collettivo lgbt di Benevento Wand, insieme al Pride di Verona.

Cosa si fa per il weekend del 6 Giugno?
Vi aspettiamo numerosi e carichi di energia al  Gay Pride, che si terra nella splendida cittadina di Benevento.Una grande manifestazione d’amore, un movimento travolgente, ricco di sgargianti colori, nel segno e nel sogno di una condivisa libertà d’espressione. Infatti l’evento di quest’anno ha come obbiettivo, il coinvolgimento delle cittadine limitrofe del territorio solitamente lontane dalle battaglie per la rivendicazione dei diritti. Altro tema caldo del Gay Pride, sarà il bullismo, che inquina in modo devastante il rapporto con la scuola.

Cena con Delitto al TeCo Giallo in Passerella: Delitto in Alta Moda Sabato 9 maggio ore 21.00 al Teatro di Contrabbando, Fuorigrotta – Napoli (NA)

Questa sera tornano le cene con delitto allo spazio di via Diocleziano a Fuorigrotta. Questa volta in scena sarà presente la compagnia al completo, compreso Valerio Bruner, autore e direttore artistico della rassegna musicale: Libera Musica che anche quest’anno ha impreziosito l’offerta culturale delTe.Co. divenuto ormai un punto di riferimento per gli abitanti del quartiere partenopeo di Fuorigrotta e non solo. Giro in Passerella: Delitto in Alta Moda è un testo scritto dall’attore e regista Alessandro Palladino, reduce da enormi successi in a teatro in questa stagione 2014/2015 e che per l’occasione propone assieme ai suoi soci una cena con delitto ambientata in “passerella”.Un celebre stilista. Il suo assistente. 4 Modelle famose. Una Sfilata. Un omicidio. Un detective. Un solo colpevole….Ma chi?! Gli intrighi del mondo dell’Alta Moda vi aspettano Sabato 9 Maggio ore 21.00 al Teatro di Contrabbando. “E ricordate…Niente passa tanto di moda come la moda…..” precisano i contrabbandieri. Un cena da non perdere, che assicura a pubblico un sano divertimento, messo in scena da attori professionisti ma sempre disposti a rappresentare all’aspetto ludico dell’arte. Aspetto che le cene con delitto sono sempre pronte a impreziosire grazie alle performance di giovani artisti ricchi di talento che amano divertirsi con il proprio pubblico.

Cena + Spettacolo : 15 euro

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (Posti Limitati) :
334 214 25 50
teatrodicontrabbando@gmail.com
Lasciando un post nella pagina dell’evento: https://www.facebook.com/pages/TeCo-Teatro-di-Contrabbando/356091164517054?fref=ts, indicando Cognome e numero di persone.

Per esigenze alimentari particolari, si prega di comunicarlo al momento della prenotazione ai recapiti sovraindicati.

Informazioni:
Quando: Sabato 9 maggio
Luogo: Te.Co Teatro di Contrabbando – Via Diocleziano 316 (Fuorigrotta)
Orario: 21:00

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Per Info & Prenotazioni:
www.teatrodicontrabbando.com
teatrodicontrabbando@gmail.com
334 21 42 550

Music on the Rocks The Freak Show 9 maggio 2015 Positano (SA)

9/5 The Freak Show @ Music on The Rocks Positano (SA).
Questa sera il  Music on the Rocks di Positano  propone un party di sicuro appeal per chi vuol ballare con un certo stile e pure in una festa assolutamente folle. Il titolo del party è The Freak Show ed è un evento in stile ibizenco in cui ogni personaggio può trovare il suo palcoscenico ed il suo spazio. In console si alternano ottimi dj: Max Zotti – Mario Nicastro – Marco Giordano – Daft Party ed il resident Mario Iovieno. Il live show è quello di Luca G, uno dei grandi protagonisti delle notti di Ibiza, alla voce c’è Gianluca Gallo, mentre in terrazza pianobar la musica e le note sono quelle di Claudio Fiori, dj Salex.

La proposta del “sistema” Music on the Rocks, a picco sul mare cobalto di Positano (SA) rende ogni serata ed ogni notte un sogno ad occhi aperti, dall’aperitivo a notte fonda. Il Music on the Rocks è una disco esclusiva, Rada il suo splendido ristorante per cene romantiche (e non), Fly Lounge Bar è un luogo per aperitivo e live music d’eccellenza a picco sul mare… e c’è pure il nuovissimo SushiSù. (qui tutti i dettagli: http://www.lorenzotiezzi.it/lorenzotiezzi.it/music_on_the_rocks.html)

Music on The Rocks / Sushisù / Rada Restaurant
via del Brigantino 51 Positano (Sa) italy
+39 089875874

The Noir | Live @ Maracanà Pub Mercoledì 13 maggio alle ore 21.30 in UTC+02-Maracanà pub via bonito 69/73-Castellammare di Stabia

Questa sera i The Noir, ritornano a suonare nella propria città e stavolta lo fanno alla grande in uno dei Pub storici della bella Castellammare di Stabia, il Maracanà.
L’atmosfera molto intima del locale crea un ottimo binomio con la vena acustica della band.
Durante la serata saranno presentati gli inediti della Band, scritti e musicati da Nico Clemente ed in particolare saranno eseguiti i due brani I’m Not The Queen Of The Arts e Bombs On My Town con i quali la band ha passato le selezioni del Tour Music Fest.

Il Maracanà offre un posto interessante dove ascoltare buona musica accompagnata da speciali prelibatezze nostrane, non dimenticando la buona birra. Un posto dove il grande Antonio ti fa sentire come in famiglia, la grande famiglia del Maracanà.

||| THE NOIR |||
thenoirsound@gmail.com
thenoirsound.bandpage.com/
/www.rockit.it/thenoir

||| MARACANA’ PUB |||
www.facebook.com/MaracanaPub
081 362 3265

START H 21.30

FREE ENTRY CON POSSIBILITà DI PRENOTAZIONE TAVOLI

INFO E PRENOTAZIONI :
MARACANA’ PUB
081 362 3265

good rock ‘n’ roll

Per un fine settimana sulle due ruote. In moto sulle dolomiti lucane: Tra la natura di bellezze sorprendenti e minuscoli borghi antichi arroccati sul cocuzzolo di un colle. Benvenuti nel cuore verde della Basiliata.

Per incontrare il cuore verde della Basilicata, arrivate fin qui. Guidate da Potenza sulla Via Appia verso Tricarico, in uno dei suoi tratti più entusiasmanti, tutto curve e tornanti dal fondo perfetto, su un tracciato ormai surclassato dalla veloce – e noiosa! – Basentana di fondovalle. Prendetevi poi il tempo per guardarvi intorno e per fare una passeggiata nei borghi, affascinanti quanto antichi, per ricordarsi volti, cose e case che sembrano uscire da una seducente pagina della letteratura del primo Novecento.

PIPPI
Così è Vaglio della Basilicata dove il Museo delle Antiche Genti di Lucania afferma tradizioni mai scomparse. Così è Tricarico, poco oltre l’anello suggerito, città arabo-normanna dove le botteghe sono, oltre che un bazar zeppo di mercanzia di ogni genere, il luogo di incontro delle signore del paese, con gli uomini seduti in piazza di fronte a Palazzo Ducale che non aspettano altro che scambiare due parole con gli “stranieri col casco”.
Alla svolta verso Castelmezzano ci si tuffa nel cuore verde. Si chiama Parco Regionale di Gallipoli Cognato e Piccole Dolomiti Lucane. 30mila ettari che si estendono dai 200 metri del letto del Basento ai 1319 metri del Monte Impiso e del Bosco di Montepiano, straordinario habitat in cui convivono enormi cerri, lecci e macchia mediterranea e dove si cerca di passare senza disturbare i cavalli che vivono allo stato brado. Ecco la vera sorpresa: quasi improvvisamente, salendo verso Castelmezzano, dal verde sbuca la pietra arenaria delle Dolomiti Lucane. Guglie e camini, ma anche formazioni bizzarre dai nomi tanto fantasiosi come il Becco della Civetta, la prima, impressionante, formazione che si incontra; fantastico la sera quando viene lluminato da un potente faro. Sotto le guglie, le case di Castelmezzano spiccano per le facciate colorate. Il borgo di Pietrapertosa proprio di fronte, quasi si confonde con la roccia e le abitazioni che sembrano il prolungamento naturale delle pietre su cui poggiano.

sfondo

Alternativa off road

Da questi due borghi partono altrettante strade che si perdono nel verde; due tracciati che si fatica a individuare sulle carte, ma che, avendo ore di luce a disposizione e un po’ di dimestichezza con lo sterrato, vale la pena di percorrere, assecondando per una volta quel sano senso di avventura. In cambio di cosa? Di uno sguardo sul paesaggio da una posizione privilegiata e dalla sensazione di aver vissuto un’esperienza straordinaria.
La guida verso Accettura avviene tra i fitti boschi e le ampie radure della Timpa di Castello, che scoprono un panorama grandioso. Dal bivio, ci sono 20 km (che sembrano 50), ma che vien voglia di ripercorrere in direzione opposta, subito, per osservare il paesaggio da una nuova prospettiva.
Ci si abbassa di poco dai 1000 metri; quei minuscoli centri che si tengono d’occhio per non perdere l’orientamento sono solo puntini sulla carta stradale, così vicini in linea d’aria, ma uniti da una giostra di curve che non si distendono mai. Ad arrestare la corsa, ancora qualche sosta nei paesi: a Stigliano, per due passi accanto ai resti delle mura e alla Chiesa Madre; a Cirigliano per ammirare il castello e i palazzi storici, costruiti con pietra locale, e a Corleto Perticara, per scovare le numerose sorgenti. Ovunque nei dintorni per ascoltare storie e leggende di brigantaggio, nemmeno tanto inventate o remote. Chiudete, infine, lungo la mitica statale 92, tortuosa fino a Laurenzana, che si allunga in un misto veloce a superare il Passo Croce di Scrivano.
Tappe: Vaglio della Basilicata, Campomaggiore, Castelmezzano, Pietrapertosa, Accettura, Stigliano, Cirigliano, Gorgoglione, Guardia Perticara, Corleto, Laurenzana, Anzi.