I Love Facebook // Sui generiS // Laboratorio Unisa @ GLAM

Martedì 28 aprile alle ore 22.00 in UTC+02-GLAM Via Salvador Allende, 56-Baronissi.

Dopo il successo della prima serata, quesata sera  il Love Party torna al GLAM!

★★★★ I Love Facebook ★★★★

♫ Divertentismo
♫ Dance
♫ Revival

# partecipa al LIKE GAME , alla ragazza che riceverà piu’ like durante la serata verrà assegnata in premio una bottiglia di spumante!! #

Ingresso libero, consumazione obbligatoria, la Direzione si riserva il diritto di ingresso, esibendo libretto universitario o badge si ha diritto di accesso

LA MELA Rewind

Domenica 26 aprilealle ore 23.00 in UTC+02-La Mela-Napoli.

Questa sera Rewind @ La Mela
Start ore 23 free buffet
Free entry in lista entro le 00
Free entry donne in lista nominale entro l’1.30
CLOSING PARTY!
Goditi il viaggio, amerai il finale… Grazie!
Dj’s
Savio Testa
Dawidh Follow

Special Guest DJ
Roy Simonetti

Voice
Lee Rush

Juicy Party //Momah

Questa sera al Momah ultimo Juicy Party invernale e poi…
“We’re HUNGRY FOR THE SUMMER”
Abbiamo deciso di chiudere con #JuicyTrip perchè questo viaggio è stato bellissimo insieme a tutti Voi!
Start h 22:00
Official Sponsor : Strike

In Consolle:
UmbertoMonkey b2b Mario Lee

Foto:
Mario Iovinella
Video:
Simone Puziello
ArtWork:

AL Momah Via Vito Fornari 15-Napoli

Concerto Gianluca Imperato Ravello Concert Society

Lunedì 20 aprile alle ore 19.00 in UTC+02-Ravello

Programma
Chopin: Notturno op.27 no.2
Barcarola op.60
Preludio op.45
Scriabin:Preludio op.11 no.11
Fantasia op.28
—-
Liszt
Consolazione no.3
Liszt Schumann Widmung
Ballata no.2 S171
Liszt Wagner Isolde Liebestod

Breaking Bad torna con ROCK THE ZOMBIE vol.19

Lunedì 20 aprile alle ore 20.00 in UTC+02-Hades – bar de Tapas Via Gemito n° 20-Napoli.

Lunedì sera Breaking Bad torna facendovi ballare a ritmo di Rock in compagnia di Rock The Zombie con il DJ set di Pier Grave . Chi viene vestito da Zombie avrà diritto al chupito Blood in omaggio.

Naku Music&Art performance Koso&Zeus Music: Go!zilla in concerto open act I 23 and beyond the infinite

I Go!zilla sono una band di Firenze, dal sound per forza di cose asciutto, ma non scheletrico, e stile che piuttosto che cercare di ripercorrere i sentieri dei soliti noti (non ho voglia di citarli per l’ennesima volta, scusate, ci sono troppi duo chitarra-batteria di questi tempi) si addentra in una foresta sonora ramificata e tagliente, mai rassicurante. Ci sono dentro i Kills ma anche Jon Spencer, l’attitudine di un Mark E. Smith, e un brano, “Get me out of here”, che volutamente o meno, ricalca il cantato e le atmosfere di “Happy Nightmare Baby” degli Opal.

Jazz In Vigna Agriturismo in Jazz

JAZZ IN VIGNA AGRITURISMO IN JAZZ
Sabato 18 Aprile 2015 Via San Gennaro Agnano, 63 – Pozzuoli (NA)

AGRITURISMO IN JAZZ CON GUSTOSI PRODOTTI TIPICI E FORMAGGI E SALUMI COLDIRETTI – CAMPAGNA AMICA
GUEST STAR, MARIO ROMANO QUARTIERI JAZZ DUO GUITAR, ORGANIZZATO DA AZIENDA VITIVINICOLA MONTESPINA – AGRITURISMO IL GRUCCIONE A POZZUOLI (VIA SAN GENNARO AGNANO, 63)

Pozzuoli – Metti una serata di quelle primaverili, con la luna pallida che rischiara un vigneto e campi coltivati alla vecchia maniera. Metti Il Golfo di Pozzuoli che strizza l’occhio, complice.

Metti un cascinale, dall’atmosfera rustica ed accogliente, che richiama “i bei tempi di una volta”, lontani dal caos e dal gran correre della contemporaneità. Un luogo fuori dal tempo dove sia possibile rilassarsi e godere del piacere della buona tavola perché “a tavola non si invecchia” come recita un vecchio adagio. Ed intorno un panorama mozzafiato.

Metti un intenso profumo di buono, di cose fatte da mammà, da far venire l’acquolina in bocca.

Metti un’atmosfera magica, grazie alle note sprigionate da due chitarre, quelle di Mario Romano(chitarra manouche), e Gianluca Capurro (chitarra classica), ossia il Mario Romano duo guitar con il suo neapolitan gipsy jazz.

Tutto questo è la serata “Agruiturismo in Jazz”, in programma di sabato 18 aprile a partire dalle 21.00.

Ad organizzarlo l’Agriturismo il Gruccione ubicato presso l’Azienda Vitivinicola ed agricola Montespina di Antonio Iovino di Pozzuoli in via San Gennaro Agnano, 63, nei pressi dell’Accademia Aeronautica.

Un “impasto” fatto a regola d’arte, grazie ad un’abbondante cena preparata con gustosi prodotti tipici alla maniera “del Gruccione” e vini di produzione propria, tra cui Falanghina e Piedirosso dop dei Campi Flegrei.

Una tavola “do’ re” sulla quale spiccheranno risotto con puntine di carciofi e salsiccia, paccheri alla Montespina, sfornatino di patate, curuniello di baccalà e scarole cucinate all’antica maniera, cuppettielli di verdurine di stagione sapientemente preparate. Ed ancora salumi e formaggi dellaColdiretti – Campagna Amica. Ma ci sarà ancora tanto altro ad ingolosire le papille gustative ed anche gli occhi, in un trionfo di profumi e sapori combinati “artisticamente”

Il progetto Campagna Amica vanta innumerevoli puti di forza. Infatti, promuove le eccellenze che caratterizzano la proposta agrituristica e la tipicità dei prodotti agricoli. Fa conoscere e promuove i prodotti tipici e le eccellenze della filiera agroalimentare, combinandoli con la valorizzazione della cucina sana e rispettosa delle tradizioni gastronomiche locali. Diffonde una corretta educazione alimentare e contribuisce a sensibilizzare circa l’importanza di corretti stili di vita, di produzione e di consumo ecocompatibili. Avvia e sostiene campagne per la difesa dell’ambiente;

“La nostra cucina – spiega Antonio Iovino – è caratterizzata dal ricorso a prodotti tipici coltivati in azienda come ortaggi e verdure, il cui sapore è esaltato da una cucina sapiente. Il nostro punto di forza è la produzione di vini dop dei campi flegrei (Gruccione Piedirosso dop dei Campi Flegrei , Grande Farnia, Falanghina dop dei Campi Flegrei”

IL MENU DELLA SERATA

Coppetiello del Gruccione
Verdurine di stagione alla griglia
Selezioni di formaggi e salumi Coldiretti Campagna Amica
Polipo arrosto alla moda del Gruccione
Sfornatino di patate
Risotto con puntine di carciofi e salsiccia
Paccheri del Montespina
Arrosto in crosta con patate
Dolce, vino (Piedirosso e Falanghina Dop) e acqua

LA MUSICA

La serata non sarebbe completa se non ci fosse la forza e l’intensità della Musica. Si proprio quella con la M maiuscola. Ecco perché i Fratelli Iovino hanno voluto che guest star della serata fossero i Mario Romano duo guitar con Mario Romano e Gianluca Capurro. Nella serata di sabato 18 aprile il duo percorrerà nuovamente alcune di quelle Strade cà portano a mare, costeggiando note e suggestioni, e delizierà il pubblico con “gustosi assaggi” estratti dal nuovo lavoro discografico “Le Quattro giornate di Napoli. Dato che il Vesuvio è il nume tutelare di questa terra, assieme a suo fratello, Il Monte Somma ed ai fumi benefici della Solfatara, è il caso di gustarsi, a piccoli sorsi come un buon bicchiere di vino, le note dedicate all’esplosivo neapolitan gipsy jazz di Vesuvia. Un’iniezione di pura adrenalina ed energia tutta campana.

https://www.youtube.com/watch?v=rgLZqan66ek&feature=youtu.be

I PAESAGGI

L’azienda Vitivinicola Montespina di Antonio Iovino si affaccia sul bellissimo Golfo di Pozzuoli. E’ circondata da 2,5 ettari di vigneti, dalle cui uve si ricava un profumato nettare degli dei: Piedirosso e Falanghina.

La formula è all inclusive: cena + musica a 35 euro

Per maggiori informazioni e prenotazioni: 0815206719, 3405258835, [email protected] o [email protected]

MUSIC FOOD : ĆEVAPČIĆI DAL “FURORE BALCANICO” @MAGAZZINO 3 ART CLUB

Venerdì 17 aprile dalle ore 21.00 alle ore 2.00 in UTC+02-Magazzino Tre Via C. Torre 3 / Largo Triggio (zona Teatro Romano), Benevento.

Questo Venerdì ci immergiamo nello struggimento e nel furore Balcanico, in una terra sempre contesa, ma unita da vibrazioni sonore e sfrenate danze……da Kusturica a Bregovic passando per il nostro nuovo Superpanino !!!

Il Panino :
Pagnottella
Ćevapčići (macinato,paprika, cipolla)
Ajvar (salsa di peperoni e melanzane)

Bar · Steakhouse · Struttura per feste

Venerdì 17 aprile alle ore 21.00 in UTC+02-Dejavu’ Pozzuoli Via Campi Flegrei 1-Pozzuoli

Otto Ohm in Concerto a seguire Dj Set Irene Ferrara

Posti Limitati
Biglietti a 13,50 in prevendita disponibili
qui: http://www.go2.it/ oppure
per info e prenotazioni 0815265902-3887387532

www.dejavupozzuoli.com

Otto Ohm: http://www.ottoohm.com/

https://www.youtube.com/watch?v=vTkrHywJC6A&list=PLFbpSmobZEOPckcus1vJIw8nW0aHhoywx

Members: Andrea “Bove” Leuzzi Daniela “Mamatrama” Mariani Fulvio “SpeakerT” Liberati Stefano ” Fed” Bari Andrea “Automan” Leali Fabrizio “Di Donato” Di Domenico Franco “Front Dog”

MOZART E LA CHITARRA concerto del Cesi-Marciano Ensemble DISSEMINAZIONI II

 MOZART E LA CHITARRA è il tema del concerto del Cesi-Marciano Ensemble, gruppo strumentale diretto da Ciro Gentile. L’evento si inquadra nella rassegna DisseminAzioni, che intende avvicinare la musica – dall’antichità all’età contemporanea – da diverse prospettive, in particolare filosofiche. All’indomani degli incontri con Riccardo De Biase che hanno affrontato il periodo della Storia della musica che è comunemente riconosciuto come Età Classica, l’Ensemble eseguirà composizioni di Wolfgang Amadeus Mozart con una formazione inusitata.

L’Ensemble cameristico Cesi-Marciano nasce nel 2002 da un progetto del chitarrista-compositore Ciro Gentile che, attraverso la fusione di linguaggi diversi, spinge la chitarra, strumento tipicamente solistico, in un ambito meno usuale.Accanto a trascrizioni di brani di autori classici come J.S.Bach, Ravel, Mozart, troviamo delle composizioni originali d’ispirazione jazzistica ed etnica che rappresentano la peculiarità principale. Attraverso le orchestrazioni jazzistiche si creano un’interazione costruttiva tra il mondo della chitarra e quello degli altri strumenti che costituiscono l’organico: i fiati, il vibrafono, il violoncello, il contrabbasso e le voci arricchendo le possibilità timbriche ed espressive delle due sezioni.
L’inizio del 2015 vede la pubblicazione del primo disco dell’ensemble “Mozart e la chitarra”; lavoro che si propone l’arduo compito di trascrivere per organico di chitarre, alcune delle opere del grande genio salisburghese che probabilmente poco ha conosciuto questo strumento. Riportare Mozart sulla chitarra è indubbiamente difficile anche se le note di alcuni brani come l’ouverture delle Nozze di Figaro hanno una vocazione chitarristica irrefrenabile tanto da lasciare spazio ad una diversa prospettiva del repertorio operistico e strumentale del compositore austriaco. Ma che ne avrebbe pensato Mozart?

baritono: Vittorio Termini
chitarre: Ciro Gentile; Elia Neri; Ernesto Borruto; Sergio Gentile; Ivan Catino; Giuseppe Bocchino; Simone Giuntoli
vibrafono: Dario Mennella
violoncello: Giovanni Sanarico
fiati: Marco Spedaliere
contrabbasso: Valerio Mola
direttore: Ciro Gentile

sul sito: http://www.exasilofilangieri.it/mozart-concerto-disseminazioni/
all’Asilo i concerti, gli spettacoli, le proiezioni, gli incontri sono ad ingresso libero. È gradito un contributo a piacere che serve ad abbattere le spese minime e a dotare gli spazi dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo e dell’immateriale per produrre arte e cultura.